Le ippovie
Le ippovie sono itinerari che, come dice il termine, sono stati pensati per essere percorsi a cavallo. Molto spesso attraversano o raggiungono parchi, riserve, boschi e aree significative da un punto di vista culturale come zone archeologiche, borghi medievali, dimore storiche. Vengono suddivise in base alla loro difficoltà (molto facile, facile, media, difficile, molto impegnativa) che è calcolata sulla osservazione di 12 parametri (caratteristiche tracciato, dislivello, distanza in km, abbeverata, pendenza, inclinazione del versante, larghezza, guado, segnalazioni, punto di sosta dei cavalli, quota del punto di sosta, sosta dei cavalieri) a ciascuno dei quali viene attribuito un valore numerico; la somma di questi valori determina l’I.C.I.C. (Indice di Classificazione Ippovie Certificate). Le ippovie in Italia sono molte:
  • l’ippovia del Gran Sasso, con i suoi 320 km di lunghezza all’interno del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, è l'ippovia più lunga d'Italia all'interno di un solo parco;
  • l’ippovia Roma-Verona realizzata nel 2001 lunga 752 chilometri;
  • l' ippovia dei Parchi del Lazio, realizzata nel 2003, di oltre 900 chilometri;
  • l’ippovia Sicilia realizzata nel 2005;
  • l’ippovia Adamello-Garda;
  • l’ippovia della Maremma-Laziale;


Per maggiori informazioni clikka sul sito
http://www.sitogea.net/index.php/engea-per-le-ippovie

 

Ipse dixit

IL CAVALLO E' UN DONO DI DIO AGLI UOMINI.
(proverbio arabo).


UN CAVALLO, UN CAVALLO, IL MIO REGNO PER UN CAVALLO!
(Riccardo III - Shakespeare)

IL GALOPPO E' LA CURA PER OGNI MALE.
(B.Disraelli)

CAVALCARE TRASFORMA "VORREI" IN "POSSO".
(P.Brown)

NEL MONTARE UN CAVALLO NOI PRENDIAMO IN PRESTITO LA LIBERTA'.
(H.Thomson)

FRA LA SELLA E LA TERRA C'E' LA GRAZIA DI DIO.
(proverbio irlandese)

UN CAVALLO VALE PIU' DI OGNI RICCHEZZA.
(proverbio spagnolo)

L'ARIA DEL PARADISO E' QUELLA CHE SOFFIA TRA LE ORECCHIE DI UN CAVALLO.
(proverbio arabo)

Login Form