Andaluso

cavallo andaluso cavallo andaluso 

Storia
Le origini di questa razza risalgono all’occupazione dei Mori della Spagna, epoca in cui vennero introdotti nel paese e incrociati con razze indigene come il cavallo Berbero, proveniente dal nord Africa. Il risultato di questa mescolanza fu l’odierno Andaluso, una delle razze più apprezzate in Europa, che in seguito ne influenzò altre come il Lusitano. La razza deve molto ai monaci certosini del XV sec. che riuscirono a mantenere la razza pura soprattutto nei monasteri di Jerez, Siviglia e Cazallo.

 

Caratteri morfologici
Alto da 1.55 a 1.60 metri, l’Andaluso è raccolto di forme, con una testa dal profilo convesso, il collo forte, arcuato e ben attaccati; le spalle oblique, le gambe potenti.Criniera e coda sono dense e fluenti. Caratteristico è il suo “paso de andatura” elegantemente saltellato adatto alle parate. I mantelli più comuni sono: grigio, baio, baio scuro e il morello.

 

Temperamento
L’Andaluso è un cavallo dal portamento fiero e superbo; il suo temperamento è eccezionalmente dolce per un cavallo di tante qualità. Nobiltà, sensibilità e intelligenza sono le caratteristiche migliori di questo splendido animale, protagonista di molteplici specialità, anche quelle più impegnative.

 

Ipse dixit

IL CAVALLO E' UN DONO DI DIO AGLI UOMINI.
(proverbio arabo).


UN CAVALLO, UN CAVALLO, IL MIO REGNO PER UN CAVALLO!
(Riccardo III - Shakespeare)

IL GALOPPO E' LA CURA PER OGNI MALE.
(B.Disraelli)

CAVALCARE TRASFORMA "VORREI" IN "POSSO".
(P.Brown)

NEL MONTARE UN CAVALLO NOI PRENDIAMO IN PRESTITO LA LIBERTA'.
(H.Thomson)

FRA LA SELLA E LA TERRA C'E' LA GRAZIA DI DIO.
(proverbio irlandese)

UN CAVALLO VALE PIU' DI OGNI RICCHEZZA.
(proverbio spagnolo)

L'ARIA DEL PARADISO E' QUELLA CHE SOFFIA TRA LE ORECCHIE DI UN CAVALLO.
(proverbio arabo)

Login Form