Paint Horse

cavallo paint horse cavallo paint horse 

Storia
In lingua spagnola “pinto” significa dipinto e, sebbene inizialmente il nome abbia indicato solo il nome di un mantello, dal 1936 è stato riconosciuto come una razza.La selezione che portò alla formazione di questa razza si deve al particolare interesse che ebbe presso i Pellerossa il mantello di questo cavallo, discendente degli animali rinselvatichiti portati nel nuovo continente dai conquistatori spagnoli. Furono apprezzati, tanto da divenire quasi un loro segno distintivo, soprattutto dagli indiani Comanche perché il loro mantello pezzato si mimetizzava facilmente nella natura.

 

Caratteri morfologici
Il mantello è sempre pezzato, e si distinguono due tipi basilari:

  • tobiano, a fondo bianco con pezzature di tinta differente
  • overo, con pezzature bianche su fondo di diverso colore

Da un punto di vista ereditario, il tobiano è sembra essere il carattere dominante, mentre quello overo pare essere il recessivo. I mantelli overo hanno macchie bianche che partono dal ventre e si estendono verso l’alto, i crini sono generalmente neri e le zampe hanno macchie bianche e nere alternate.Sono frequenti la “bellafaccia” e l’occhio vaio. Sui mantelli di tipo tobiano le macchie non hanno un punto d’inizio ben definito; inoltre sono più frequenti le zampe completamente bianche mentre è rara la “bellafaccia” e l’occhio vaio. I cavalli con mantello tobiano sono generalmente più massicci e alti rispetto a quelli del tipo overo. Poiché l'allevamento del Paint Horse prende in considerazione soprattutto la qualità del mantello, non vi sono comunque limiti per quanto riguarda la taglia né alcuna norma per quanto concerne la conformazione.Indipendentemente dal mantello possiamo dire che il Paint Horse ha una testa ben proporzionata, il collo è ben conformato e muscoloso e le orecchie dritte.

 

Temperamento
Ha un temperamento vivace che sembra conservare alcuni tratti delle sue origini selvatiche. Ma si dimostra sempre un compagno ubbidiente nel momento del lavoro e fortemente equilibrato. Le sue doti lo hanno reso un buon cavallo da sella e molto apprezzata è la sua comparsa in gare western.

 

Ipse dixit

IL CAVALLO E' UN DONO DI DIO AGLI UOMINI.
(proverbio arabo).


UN CAVALLO, UN CAVALLO, IL MIO REGNO PER UN CAVALLO!
(Riccardo III - Shakespeare)

IL GALOPPO E' LA CURA PER OGNI MALE.
(B.Disraelli)

CAVALCARE TRASFORMA "VORREI" IN "POSSO".
(P.Brown)

NEL MONTARE UN CAVALLO NOI PRENDIAMO IN PRESTITO LA LIBERTA'.
(H.Thomson)

FRA LA SELLA E LA TERRA C'E' LA GRAZIA DI DIO.
(proverbio irlandese)

UN CAVALLO VALE PIU' DI OGNI RICCHEZZA.
(proverbio spagnolo)

L'ARIA DEL PARADISO E' QUELLA CHE SOFFIA TRA LE ORECCHIE DI UN CAVALLO.
(proverbio arabo)

Login Form