Welsh
Il Welsh è uno dei pony più diffusi e conosciuti. Il libro genealogico di questa razza distingue 4 diverse sezioni di pony in base alla loro altezza e conformazione fisica:

Welsh Mountain Pony

welsh mountain pony cavallo welsh mountain pony

La sezione più antica è sicuramente questa: il Welsh Mountain. Viveva selvaggio sulle montagne del Galles e la razza conobbe grande espansione soprattutto sotto l'impero romano; Cesare fu il primo ad allevare questo pony, utile nelle sue frequenti campagne militari, e ad immettere sangue orientale. Il Welsh Mountain è intelligente, vigoroso, dall'azione sicura; è molto ricercato come sella per i bambini o come cavallo da tiro leggero. Il limite d'altezza è fissato a 1.21m; la testa ha il caratteristico profilo arabo, il muso è affilato, gli occhi distanziati e vivaci, le spalle sono oblique e il dorso robusto. I ponies di questa sezione sembrano arabi in miniatura, e anche la loro azione spettacolare ricorda quella del famoso miglioratore. Sono ammessi tutti i mantelli eccetto il pezzato.

Welsh Pony

welsh pony welsh pony

Questa sezione ha una struttura intermedia tra il Welsh Mountain e il Cob; anch'esso ha avuto evidenti immissioni di sangue arabo e inglese. E' più alto del Mountain, il limite è fissato, infatti, a 1,37m. Anch'esso è utilizzato come cavallo da sella per i più piccoli ma conserva in ogni modo il suo carattere forte e resistente.

Welsh Pony Cob

welsh pony cob welsh pony cob

Questa sezione non deve superare 1,36m di altezza ed ha anch'essa caratteristiche intermedie. E' vivace energico e vitale, utilizzato sia come sella sia per trainare piccoli carichi. Forse è la sezione meno conosciuta del Welsh, ma è il più utile e versatile, con un ottimo carattere.

Welsh Cob

welsh cob welsh cob

Questa sezione è apprezzata soprattutto per la sua attitudine al trotto, ed ha sicuramente influenzato, proprio per questa sua capacità, alcune tra le migliori razze trottatrici. E' molto ricercato come cavallo da sella per le sue eccellenti doti di saltatore, anche se ha sempre un posto d'onore come cavallo da tiro, nelle manifestazioni d'attelages. Il limite dell'altezza è fissato a 1.56m, quindi è sicuramente la tipologie più alta anche se le tipiche caratteristica di questa razza rimangono invariate. Il fianco è pieno, il petto profondo, i posteriori possenti; le zampe sono corte ma robuste è hanno un ciuffo di peli sul glomo; i crini sono fini e l'unico mantello escluso è il pezzato.

 

 

Ipse dixit

IL CAVALLO E' UN DONO DI DIO AGLI UOMINI.
(proverbio arabo).


UN CAVALLO, UN CAVALLO, IL MIO REGNO PER UN CAVALLO!
(Riccardo III - Shakespeare)

IL GALOPPO E' LA CURA PER OGNI MALE.
(B.Disraelli)

CAVALCARE TRASFORMA "VORREI" IN "POSSO".
(P.Brown)

NEL MONTARE UN CAVALLO NOI PRENDIAMO IN PRESTITO LA LIBERTA'.
(H.Thomson)

FRA LA SELLA E LA TERRA C'E' LA GRAZIA DI DIO.
(proverbio irlandese)

UN CAVALLO VALE PIU' DI OGNI RICCHEZZA.
(proverbio spagnolo)

L'ARIA DEL PARADISO E' QUELLA CHE SOFFIA TRA LE ORECCHIE DI UN CAVALLO.
(proverbio arabo)

Login Form