Completo

completo completo completo

Non potevano dare un nome migliore a questa disciplina: per affrontare le tre prove il binomio deve possedere tutte le caratteristiche richieste nell'equitazione e avere una grande preparazione fisica. Equilibrio e scioltezza in rettangolo; resistenza, coraggio e determinazione in cross; precisione e ritmo in campo ostacoli. E per il pubblico lo spettacolo è garantito: soprattutto il percorso di cross riserva grandi emozioni per la difficoltà di alcuni ostacoli dove è presente l'acqua o dove la combinazione è in discesa.
La prima prova è quella di dressage; il cavaliere esegue a memoria in un rettangolo dalle misure previste dallo standard una serie di movimenti e figure prestabilite, guidicate da tre giudici. Generalmente le riprese di dressage per le gare internazionali prevedono un punteggio massimo di 250 punti positivi.
La seconda prova è quella di cross-country. Nelle gare che durano un solo giorno il cross-country è un percorso di campagna con ostacoli fissi. Nelle gare di tre giorni invece si hanno 4 diverse fasi: la fase A e C sono marce, generalmente al trotto che servono rispettivamente per riscaldare il cavallo e per fargli recuperare dopo la fase B; la fase B è uno stepple-chase, ovvero un percorso pianeggiante di circa 1500-2000 metri composta principalmente da siepi, da effettuare a un ritmo piuttosto sostenuto. Infine la fase D prevede un percorso di cross-country da 4000 fino ai 7000 metri con 25-35 ostacoli fissi naturali, resi più complessi perchè anche in dislivello.
In questa seconda prova del completo le penalità vengono date sul tempo e sugli ostacoli, e vanno ad aggiungersi a quelle della prova di dressage.
La terza prova è quella del salto ostacoli non molto impegnativa, ma che serve per lo più a testare le condizioni fisiche e la maeggevolezza del cavallo dopo il faticoso percorso di cross. In questa ultima fase le penalità vengono calcolate come in una normale prova di ostacoli e sommate alle due precedenti.

 

Ipse dixit

IL CAVALLO E' UN DONO DI DIO AGLI UOMINI.
(proverbio arabo).


UN CAVALLO, UN CAVALLO, IL MIO REGNO PER UN CAVALLO!
(Riccardo III - Shakespeare)

IL GALOPPO E' LA CURA PER OGNI MALE.
(B.Disraelli)

CAVALCARE TRASFORMA "VORREI" IN "POSSO".
(P.Brown)

NEL MONTARE UN CAVALLO NOI PRENDIAMO IN PRESTITO LA LIBERTA'.
(H.Thomson)

FRA LA SELLA E LA TERRA C'E' LA GRAZIA DI DIO.
(proverbio irlandese)

UN CAVALLO VALE PIU' DI OGNI RICCHEZZA.
(proverbio spagnolo)

L'ARIA DEL PARADISO E' QUELLA CHE SOFFIA TRA LE ORECCHIE DI UN CAVALLO.
(proverbio arabo)

Login Form